Siamo ancora vivi

Resoconto dopo il derby di ieri: sempre più rassicurato dal fatto che l’Inter non è morta, è in coma profondo. Passino i primi 5 minuti di sbandamento, ma Benitez (che ritenevo più intelligente) non può schierare in difesa 4 centrali e soprattutto mettere in campo un Materazzi inguardabile. Troppo indeciso anche sui cambi (ne ha azzeccati 2 su 3, nell’ultimo doveva entrare Santon) e sulle posizioni in campo dei giocatori (basta Sneijder a fare il mediano, siamo pieni di infortuni ma abbiamo capito che questa non è la soluzione). Squadra che dopo il secondo tempo si accorge che fa più male se scende sulle fasce, ma ormai Milito è uscito e un altro come lui non c’era in campo (ieri sera anche Eto’o ha tirato un pò il fiato).

Annunci

Pubblicato il 15 novembre 2010, in Calcio con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: