Lacrime sul bronzo

Le belle storie nel calcio esistono ancora, e possono esistere anche a distanza di anni, anche se un giocatore che ha dato tutto per una squadra poi la lascia per provare nuove esperienze. Thierry Henry e l’Arsenal hanno un legame che va oltre il trasferimento del francese nel 2007 al Barcellona, e continua anche dopo il suo trasferimento ai New York Red Bulls.

In questa stagione l’Arsenal celebra i 125 anni dalla nascita, e per farlo al meglio ha avvolto lo stemma societario tra le foglie di alloro e creato una serie di eventi, ultimo dei quali la realizzazione di tre statue in bronzo poste al di fuori dell’Emirates Stadium. I monumenti rappresentano tre figure che hanno fatto la storia dei Gunners: Herbert Chapman, storico allenatore rivoluzionario a cavallo tra gli anni ’20 e ’30; Tony Adams, roccioso difensore che ha passato tutti i suoi 18 anni di carriera nell’Arsenal; Thierry Henry, miglior marcatore della storia dei biancorossi con 226 reti segnate nei suoi 8 anni.
Sabato (10/12/11) è avvenuta la presentazione delle statue, alla quale il francese era presente. Data la sua presenza è stato d’obbligo un piccolo discorso di ringraziamento durante il quale, tale era la gratitudine e l’amore verso il club, dall’emozione ha pianto, cosa che ha ammesso di non aver fatto nemmeno al suo addio alla squadra.

Questo episodio è la dimostrazione che l’amore di un giocatore per una squadra può durare, anche dopo anni di distanza. E per confermare il concetto, lo stesso Henry durante il discorso ha detto: “Once a Gooner, always a Gooner“.

Annunci

Pubblicato il 15 dicembre 2011, in Calcio con tag , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: