Top 5 – Sanremo 2013

sanremo
E’ da poco passato un altro Festival di Sanremo, per la precisione la 63° edizione. Quest’anno il timone è stato guidato da Fabio Fazio e Luciana Litizzetto, per una conduzione “all’acqua di rose”: molto semplice (a tratti anche un pò improvvisata), ma molto d’effetto e certamente apprezzata. Edizione con momenti importanti e forti, dettati dalla direzione interna e da quella esterna (le incombenti elezioni politiche). Ci siamo ritrovati davanti a Maurizio Crozza e alle sue imitazioni fischiate, Stefano Bollani che ha mostrato le acrobazie che compie sui tasti del pianoforte, Claudio Bisio e il suo pezzo non troppo divertente ma decisamente importante, alla Litizzetto che scandisce a chiare lettere come la pensa, e come tutti dovrebbero pensarla, sulla violenza sulle donne. Vincitore del Festival è stato Marco Mengoni con “L’essenziale“, seguito a ruota da Elio e le Storie Tese e i Modà.
Questa che trovate di seguito è la mia Top 5: le migliori canzoni della kermesse musicale, ovviamente dal mio punto di vista.

5°: Marta Sui Tubi – “Vorrei”
La band folk, alla prima partecipazione alla kermesse, portano un brano vivo e pieno di energia e sentimento, che fa venir voglia di cantare col cantante (Giovanni Gulino). La canzone non riscontra grandissimo successo durante la gara, ma di certo permetterà al gruppo di farsi conoscere anche dai più. (Ascolta QUI)

4°: Max Gazzè – “Sotto Casa”
Il cantautore romano, al suo quarto Sanremo, presenta una canzone curiosa. Come tema ha uno di quelli che mai si penserebbe adatti al Festival: la fede religiosa, nello specifico con la figura dei testimoni di Geova, osteggiati e odiati citofonatori che tormentano le domeniche mattine sonnecchiose di tutti. Anche la canzone in sè è particolare, con un motivetto orecchiabile che rimane in testa. (Ascolta QUI)

3°: Annalisa – “Scintille”
La cantante uscita da Amici è alla sua prima partecipazione al Festival ed ha l’occasione di presentarsi anche a un pubblico più “maturo”. Quella che porta sul palco dell’Ariston si può definire una canzonetta: allegra, leggera, col ritmo che rimbalza e che le permette di dare sfogo al lato sia delicato sia più forte della sua voce. (Ascolta QUI)

2°: Elio e le Storie Tese – “La Canzone Mononota”
Veri e propri idoli di questa edizione. La canzone è azzeccatissima e in pieno nel loro stile acceso e divertente, ma anche critico e irriverente. Senza parlare delle interpretazioni date nelle varie serate, tra macrocefalie e obesità di gruppo. Ma (in questi casì c’è sempre un ma) se gli Elii non sono al primo posto della mia Top 5 è perchè, seppur bello da morire, il loro brano mancava di emozione, quella che ti fa venire i brividi a sentirla. (Ascolta QUI)

1°: Daniele Silvestri- “A bocca chiusa”
Invece qui l’emozione c’è e si sente molto. La cosa che la rende ancora più bella come canzone è l’argomento: non è una banale canzone d’amore, ma un brano che racconta di chi, in questi ultimi anni di storia, è sceso in piazza a protestare nei cortei e anche se viene zittito continua a volersi far sentire. Purtroppo per Silvestri questo non gli è valso per arrivare alla finale, ma realizza comunque una canzone eccezionale. (Ascolta QUI)

Annunci

Pubblicato il 19 febbraio 2013, in Musica, TV and Movies con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: