Vynil Sellout – Dicembre 2014

E siamo al quarto Vynil Sellout, l’ultimo per questo 2014!

Anche questo mese tre brani selezionati da me medesimo e proposti a voi, cercando di darvi qualche spunto in più per farvi comprendere perchè dovreste ascoltari.

Senza perdere altro tempo, partiamo alla scoperta della tripletta di questo mese!

Vinili, scritte con linee di troppo... Tutto molto hipster!

Vinili, svendite, scritte con linee di troppo… Tutto molto hipster!

1- Sabato – Jovanotti
Negli ultimi anni Jovanotti è diventato incontestabilmente uno dei grandi della musica pop: sicuramente italiana, forse anche mondiale per il suo modo di relazionarsi con il mondo musicale. Come i più grandi, riesce a cogliere la fase che sta vivendo adesso la musica internazionale e riesce a riprodurlo a modo suo, con suoni e testi associabili a lui solo.
Con questa “Sabato“, che fa da apripista al suo nuovo album “Lorenzo Cilindrata 2015” in uscita il 24 febbraio 2015, ha perfettamente colto l’atmosfera dance che si sta vivendo in questi mesi, con un testo dedicato al momento italiano di oggi e suoni che strizzano l’occhio al suo passato musicale.

2- The Whisperer – David Guetta ft. Sia
Dopo averne parlato nel Vynil Sellout di Ottobre 2014, torno a parlare di “Listen“, l’ultimo album di David Guetta. Ascoltando tutti i brani si nota una decisa maturazione musicale del dj e producer francese, che abbraccia tutti i sottogeneri della musica dance e si mette ad esplorare tutta la musica.
Il brano che mi ha colpito maggiormente è “The Whisperer“, dove trova ancora una perfetta collaborazione con Sia (presente nell’album anche con “Bang My Head“). L’atmosfera è quasi magica e non sembra in alcun modo di ascoltare un pezzo prodotto da uno dei dj più famosi al mondo.

3- I Know – Shift K3Y
In questo momento musicale, dove la musica dance la fa da padrona, sono tanti i produttori giovani che trovano il loro posto al sole con canzoni apprezzabili, senza magari sapere che prima di questo hanno fatto molte altre cose. Questo è il caso di Shift K3Y, factotum musicale inglese e rispondente al nome di Lewis Shay Jankel: sono già 5 gli EP che ha fatto uscire dal 2011, al quale ha aggiunto decine di tracce tra bootleg, remix e singoli. Dopo essersi fatto conoscere con “Touch” negli UK in aprile, ora sembra farsi largo anche qui con questo singolo dai torni morbidi e molto intriganti.

Annunci

Pubblicato il 28 dicembre 2014, in Musica con tag , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: