Vynil Sellout – Ottobre 2015

E’ passato un anno dal primo Vynil Sellout, per cui un piccolo ritocchino alla struttura ci vuole.

Non temete però, la formula è sempre la stessa.

Per coloro che ancora non sapessero di cosa parla questa “serie” di post, ecco una breve descrizione: 3 canzoni nuove, 3 storie da raccontare degli ultimi 30 giorni.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vynil Sellout Drake Taylor Swift Bolier

1- Hotline Bling – Drake
Genio assoluto‘, come più volte ripetuto da Nicola Savino imitando Massimo Oldani a Deejay Chiama Italia. La canzone ed il rapper si meritano tale appellativo, perchè ha un ritmo incredibile, è coinvolgente e davvero non so che altre parole usare per descrivere la bellezza di questa canzone. Bella quanto quella da cui prende il sample, ovvero “Why Can’t We Live Together” di Timmy Thomas (scoperta grazie a Whosampled).
Pochi giorni fa è uscito anche il video della canzone, immediatamente preso di mira da parodie e scherzi per il modo in cui Drake balla sulle note della sua canzone. Che, come potete vedere voi stessi, è parecchio imbarazzante.

2- Riptide – Taylor Swift
Tra le tante gemme che il Live Lounge di BBC Radio 1 propone voglio segnalare questa cover di “Riptide” dei Vance Joy. Conoscevo già questo brano da un pò di tempo per l’edit di FlicFlac, scovato chissà come girovagando su YouTube.
Questa versione, cantata e suonata dalla bravissima e bellissima Taylor Swift, ha un’aria decisamente più intima rispetto alle due precedenti. Se l’originale indie folk ha un’aria distesa e il remix è più ritmato, l’accompagnamento con pianoforte e chitarra gli dona un’aria più intima che ben si sposa con il testo della canzone.
Viva Riptide, Viva Taylor, viva BBC!

3- Forever And A Day – Bolier & Natalie Peris
In questo mese, tra novità e vecchi classici, ho scoperto un sacco di musica elettronica. Il genere che in questo periodo sta prendendo parecchio piede è la deep house: sottogenere della musica house, si differenzia per ritmi più lenti e melodici con i bassi profondi.
Entrando nel dettaglio di questo brano, mi ha colpito come la differente fase (terminologia inventata, se sapete quella esatta vi prego ragguagliatemi!) tra la base e la melodia crei una distorsione armoniosa, quel contrasto idilliaco tra due elementi ben lontani. Il producer olandese e la cantante croata hanno fatto centro.

Annunci

Pubblicato il 25 ottobre 2015, in Musica con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: