Archivi categoria: Musica

Vynil Sellout – Giugno 2017

L’estate è arrivata e si è già fatta sentire con le ondate di caldo, ma il Vyinl Sellout non si scompone e torna anche questo mese.

Tre brani da inserire nelle vostre compilation e da ascoltare mentre si va al mare o in montagna, con anche qualche informazione in più per sapere da dove arrivano.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vynil Sellout Liberato Tu t'e scurdat' 'e me Merk & Kremont Sad Story Out Of Luck Calvin Harris Feels Katy Perry Pharrell Williams Big Sean

1- Tu t’e scurdat’ ‘e me – Liberato
Un mistero aleggia sulla musica italiana: chi è Liberato? Questo misterioso cantante napoletano, al suo secondo singolo (il primo è stato “Nove Maggio“) dove unisce il pop elettronico dei giorni nostri alle melodie neomelodiche partenopee.
Proprio per questo motivo è stato elogiato persino da Roberto Saviano (qui trovate l’articolo), e sempre per questo sta attirando sempre più pubblico. Senza contare l’alone di ignoto che aleggia su questo cantante.

2- Sad Story (Out Of Luck) – Merk & Kremont
Non è estate ormai senza la solita sfilza di canzoni elettroniche che passano in radio, con la speranza di diventare il nuovo tormentone. La prima che vi presento parte in realtà un pò in sordina, in quanto non si tratta dei soliti dj/produttori di fama mondiale.
Merk & Kremont compongono un duo milanese (all’anagrafe Giordano Cremona – figlio di un certo Raul – e Federico Mercuri) che dal 2014 è presente nel mondo musicale. Tra un singolo ed un remix i due stanno crescendo di popolarità e di bravura, con questa ultima loro canzone che dimostra un livello di esperienza già notevole.

3- Feels – Calvin Harris ft. Pharrell Williams, Katy Perry & Big Sean
C’è chi cresce poco alla volta e chi è ormai presente da anni nella lista delle canzoni dell’estate. Per questo 2017 Calvin Harris ha deciso di assoldare una pletora di big della musica.
Pharrell Williams per la strofa melodica, Katy Perry al ritornello e Big Sean per la strofa rap: come una formazione di super eroi, queste star uniscono le loro forze tutte nello stesso brano per aiutare il produttore inglese a scalare per l’ennesima volta le classifiche. E direi che sono decisamente sulla buona strada.

Sala d’attesa – #15

Sala d'attesaSiete seduti ad aspettare il vostro turno dal dentista e le riviste di gossip non vi esaltano? Dovete attendere che il meccanico ripari la vostra auto e sapete che è inutile sfogliare il giornale alla ricerca di auto usate perchè sai che non la cambierai? La coda in posta si è ridotta ad una partita infinita ai giochini sul cellulare?

Prenditi un break come si deve e leggi uno di questi 15 articoli! Assicurato al 100%, la noia non sarà più un problema.

THESE PHOTOGRAPHS CAPTURE THE OPULENT BEAUTY OF EMPTY MOSCOW METRO STATIONS
Le stazioni della metropolitana di Mosca sono state allestite quasi come sale da musei, con marmi, colonne e grandi arcate. Solo nel 2014 la Russia ha concesso ad un fotografo di poterle immortalare in orario di chiusura, quando nessuno è in giro. Il lavoro di David Burdeny è davvero da rifarsi gli occhi.

LE RIME E IL PIANOFORTE: VARIAZIONI SUL TEMA DARGEN D’AMICO
Una bella intervista di Rockit a Dargen D’Amico ed Isabella Turso in occasione della collaborazione per il disco del rapper milanese “Variazioni“. Un mix tra inediti e variazioni di brani della discografica di D’Amico tutti accompagnati dal pianoforte per un’atmosfera quasi onirica.

COME SONG 2 DEI BLUR E’ DIVENTATO UN INNO SPORTIVO
Credo probabilmente solo una persona su mille non conosca “Song 2“, la canzone con cui i Blur sono entrati nella testa di ogni appassionato sportivo. Tantissimi associano questa canzone al videogioco “Fifa: Road to the World Cup 98“, ma in pochi sanno che il suo successo è cominciato con l’hockey…

FOOTBALL MANAGER IS THE BEST ESPORT YOU’VE NEVER HEARD OF
Già abbiamo parlato degli eSports e di come stiano sempre più entrando nello scenario mondiale dell’intrattenimento. Tra questi si sta affacciando anche Football Manager: ma come può un gioco notoriamente per singoli giocatori trasformarsi in una competizione tra più giocatori?

IL VALORE DI MONCHI
Storia di un portiere che diventa uno dei migliori dirigenti in circolazione: breve riassunto della storia di Ramón Rodríguez Verdejo detto Monchi, il nuovo direttore sportivo della Roma. Dopo quasi 30 anni al servizio del Siviglia, sarà interessante vederlo all’opera in un’ambiente ed una squadra come quelli della Capitale.

LA METAMORFOSI DI GALLARDO
Da icona in campo a condottiero della panchina per il River Plate: il percorso tra questi punti di partenza e di arrivo è stato piuttosto tortuoso per Marcelo Gallardo, ma anche estremamente formativo. Non ci sarà da sorprendersi se nei prossimi anni sentiremo molto parlare di lui.

LA MODA DEL MESSICO
Non solo la Chinese Super League, ma anche la Liga MX in questi anni sta raccogliendo un seguito sempre più numeroso. Se il campionato del Messico da qualche tempo si impone sempre più sulla bocca di tutti è perchè in Centro America hanno imparato come gestire al meglio tutte le risorse di una passione travolgente.

TUTTO IN DISCUSSIONE?
Un piccolo spaccato sull’ultima Premier League, precisamente a metà aprile: il Chelsea perde contro il Manchester United e sembra ci sia ancora spazio per le avversarie per una rimonta in classifica sui Blues. Così non sarà, ma almeno possiamo assistere ad una lezione di calcio del professor Josè Mourinho.

UNA SPLENDIDA SQUADRA INCOMPIUTA
Tra le squadre che potevano tentare l’assalto al primo posto c’era proprio il Tottenham, che per il secondo anno di fila conquista l’accesso diretto alla Champions League. Eppure è dal 2008 che gli Spurs non mettono in bacheca un trofeo, nonostante l’eccezionale lavoro di Mauricio Pochettino.

INNAMORATI DI LUCAS TORREIRA
Nella Serie A spesso si sono visti giovani calciatori sudamericani affermarsi per poi andare a cercare fortuna in qualche grande club. Questo potrebbe essere il futuro anche di Lucas Torreira, talentino della Sampdoria che in questa ultima stagione sotto la guida fi Giampaolo ha mostrato grandi passi in avanti.

IL PUZZLE DELL’INTER
La speranza di molti interisti come me che Stefano Pioli avesse trovato la chiave di volta del complesso centrocampo nerazzurro è finita in polvere. Ma comunque l’Inter per un periodo ha giocato davvero bene, soprattutto in mezzo al campo: ecco la spiegazione tattica di quanto successo in quel periodo.

LO SBARCO DI GULLIT
Nemmeno chi ha vissuto nel pieno degli anni a cavallo tra gli ’80 ed i ’90 probabilmente sa cosa sia successo e cosa abbia scatenato il trasferimento di Ruud Gullit dal PSV Eindhoven al Milan. Ultimo Uomo raccoglie tutte le sue avventure nello Stivale e le racconta in questo articolo.

NASCOSTO IN PIENA VISTA
La stagione NBA si appena conclusa, regalando l’anello per la seconda volta in tre anni ai Golden State Warriors. Ma stagione finita vuol dire anche che l’attenzione va tutta sul mercato e sui free agent, tra cui spicca Gordon Hayward degli Utah Jazz: il miglior giocatore di cui non avete sentito parlare.

RED BULL MIND GAMERS
In questi ultimi anni sta spopolando l’Escape Room, un divertente gioco dove un gruppo di persone deve unire le proprie abilità ed intuizioni per uscire da una stanza, spesso a tema. Come la maggior parte delle cose per i giovani che attirano pubblico, Red Bull ne ha fatto una competizione mondiale davvero appassionante.

I WILL NEVER REST IN PEACE
Appassionati di wrestling di tutte le età hanno versato almeno una lacrima alla fine di Wrestlemania 33, dove hanno dovuto dire addio a The Undertaker, uno dei miti assoluti di questo sport entertainment. Un sunto del mito e dei migliori momenti del Becchino prima di combattere il match di ritiro contro Roman Reigns.

Sala d’attesa – #14

Sala d'attesaSiete seduti ad aspettare il vostro turno dal dentista e le riviste di gossip non vi esaltano? Dovete attendere che il meccanico ripari la vostra auto e sapete che è inutile sfogliare il giornale alla ricerca di auto usate perchè sai che non la cambierai? La coda in posta si è ridotta ad una partita infinita ai giochini sul cellulare?

Prenditi un break come si deve e leggi uno di questi 15 articoli! Assicurato al 100%, la noia non sarà più un problema.

EVERYBODY LOVES DEVIN
Devin Booker potrebbe diventare una delle prossime stelle della NBA. I suoi numeri con la maglia dei Phoenix Suns fanno promettere bene sia per la sua carriera sia per la franchigia dell’Arizona.

LA STELLA PIATTA
Un’operazione chirurgica sulle statistiche di Kyrie Irving, con i bisturi affidati ad Ultimo Uomo, permettono di conoscere più a fondo il giocatore dei Cleveland Cavaliers. Lo scopo è rispondere alla domanda: Irving è davvero una stella della NBA?

RED BULL MIND GAMERS: C’E’ ANCHE L’ITALIA AI MONDIALI DI ESCAPE ROOM DI BUDAPEST
La Red Bull è un marchio unico per quanto riguarda lo sport: mette il suo nome negli sport più popolari, ma si impegna anche molto a promuovere quelli più innovativi. Quest’anno si è fatta promotrice dei Mondiali di Escape Room, il nuovo gioco adatto per i più agili mentalmente.

PROFESSIONAL ANIME ARTIST TURNS HIS SONS’ SKETCHES INTO AMAZING ANIME CHARACTERS
Il sogno di ogni bambino è vedere le proprie fantasie prendere vita. I disegni con le matite colorate sono il modo migliore per farlo, ma avere un papà che trasforma quei disegni in veri capolavori è ancora meglio. Una collezione di personaggi incredibile.

DISNEY GUARDA AL FUTURO DI STAR WARS DOPO EPISODIO IX
Un’eccellente notizia per tutti i fan di Guerre Stellari. La Disney, che da qualche anno ne detiene i diritti, ha intenzione di andare ben oltre i due film per chiudere la trilogia finale e di spremere il marchio come un limone per spillare fino all’ultimo milione.

PRIMO PROTOTIPO DI WORMHOLE PER I VIAGGI NEL TEMPO
Ci siamo! La scienza si sposta sempre più di un passo vicino al sogno dei viaggi nel tempo. Il prototipo dell’Università Federico II di Napoli è in scala ridottissima, ma i risultati sono molto incoraggianti per pensare che questo futuro non è così lontano.

“STATE GUARDANDO IL VOLTO DI UN UOMO MORTO 700 ANNI FA”: LA RICOSTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ DI CAMBRIDGE
Al giorno d’oggi con i computer è possibile fare (quasi) di tutto. Una di queste cose è la ricostruzione facciale, anche per ossa risalenti al 13mo secolo: è questo l’esperimento svolto dall’università inglese su uno scheletro rinvenuto ai resti di un ospedale.

LA BELLEZZA IPNOTICA DEI SOFFITTI DELLE MOSCHEE IRANIANE
Sono davvero ipnotici e soprattutto di straordinaria bellezza i soffitti di queste moschee. Purtroppo non sono facili da visitare, per le severe restrizioni che l’Iran mette nei luoghi di culto: godetevi queste immagini quindi, perchè difficilmente potrete vederle di persona.

TRIO MEDUSA: “GLI 11 CORI SENTITI A SAN SIRO DURANTE LA VISITA DEL PAPA”
Uno dei terzetti più irriverenti dello spettacolo, nel loro programma “Chiamate Roma Triuno Triuno” su Radio Deejay, hanno elencato i cori (tutti inventati ed irriverenti) sentiti a marzo durante la visita di Papa Francesco a Milano dentro lo stadio di San Siro.

LA NUOVA VIA DELLA SETA
Se non fosse ancora chiaro, la Cina ha davvero intenzione di diventare una potenza anche nel calcio. Il paese asiatico ha un piano a lunga scadenza per portare il mondo del pallone a gravitare intorno a sè e tutto inizia da una lenta ed inesorabile conquista degli altri continenti.

UN PO’ DI NUOVI STADI IN EUROPA
Il trend degli ultimi anni è chiaro: i club di calcio devono avere uno stadio di proprietà ed innovativo per rimanere al passo. Molte squadre si stanno attrezzando per questo scopo, anche quelle già ad un buon livello come Barcellona e Chelsea.

DIFESE ITALIANE
Un esperimento virtuale per un testo narrativo: è possibile sfatare il mito delle retroguardie delle squadre azzurre, a parole sempre impenetrabili per ogni attaccante estero? Sembra di sì, anche se dimostrarlo sarà impossibile quanto portare Lionel Messi all’Inter.

L’ESEMPIO DELLA SPAL
Recentemente sempre più spesso accade che una squadra che sale dalla Lega Pro alla Serie B, l’anno successivo trovi lo spunto per rimanere competitiva e fare il doppio salto verso la Serie A. E’ accaduto quest’anno alla SPAL: la compagine di Ferrara torna nella massima serie dopo 50 anni grazie ad un progetto ben chiaro.

MORIRE DA UOMO
Sentire il nome “Escobar” fa apparire nella mente di tutti il narcotrafficante più famoso di sempre; ma questo è anche il nome di uno dei migliori difensori di sempre. Anche lui era colombiano, anche lui ha vissuto il miglior momento negli anni ’90, anche lui ha conosciuto le pistole della cocaina.

LA VEDOVA DEL FONDATORE DI NORTH FACE HA REGALATO CINQUE PARCHI NAZIONALI AL CILE
Articolo degno di nota per portare un esempio di come non tutti i padroni di marchi importanti possono essere additati come magnati senza scrupoli devoti al dio denaro. I possessori di un The North Face possono dirsi soddisfatti di aver contribuito in piccolissima parte.

 

 

Vynil Sellout – Maggio 2017

Un nuovo mese volge alla conclusione e come sempre il Vynil Sellout fa capolino su questo blog.

Per chi ha voglia di musica nuova o di scoprire qualcos’altro su alcune delle canzoni del momento, questo terzetto è ciò che fa per loro.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vynil Sellout Ariana Grande Cashmere Cat Quit Il campione a perdere tempo Danti Paramore Told You So

1- Quit – Cashmere Cat ft. Ariana Grande Tra i nuovi produttori musicali si sta facendo spazio Cashmere Cat, dj norvegese che risponde al nome di Magnus August Høiberg. Il brano è estratto dal suo primo album registrato in studio e vede la collaborazione di Ariana Grande. Non è la prima collaborazione tra il produttore e la cantante, che già hanno pubblicato due canzoni con i loro nomi (“Adore” e “Be My Baby”). La particolarità di questo brano è quella di unire la voce unica di Ariana Grande, melodiosa e potente come poche, con i ritmi chill house che conquistano le radio. Lavoro eccellente.

2- Il campione (a perdere tempo) – Danti Un titolo che per me è come un mantra, ma senza questo non potreste avere questi preziosi consigli..! Danti torna sulle scene con una serie di singoli, tra cui spicca questo. Base prodotta da Luca D’Angelo & Domix, è una canzone rap che oltre a farti pensare alle parole è anche ballabile. Molto divertente il contatore in alto a sinistra nel video: per scoprire a cosa si riferisce, non vi resta che guardarlo tutto fino alla fine!

3- Told You So – Paramore I Paramore sono tornati! Il gruppo di Hayley Williams ha dovuto subire un’altra perdita, quella del bassista Jeremy Davis. Durante le lavorazioni dell’ultimo album “After Laughter” però è tornato il batterista Zac Farro, che lasciò il gruppo nel 2010 per farvi ritorno adesso. Se la formazione della band non conosce pace, la loro musica è in continua evoluzione. La loro struttura di base rimane rock, ma hanno accettato al suo interno influenze pop con la annessa strumentazione elettronica. Il risultato è un disco al passo coi tempi e unico allo stesso tempo. Quello che potete sentire qui è il secondo singolo che ha anticipato l’album, esempio di quanto scritto sopra.

Vynil Sellout – Aprile 2017

 

Eccoci con il nuovo capitolo del Vynil Sellout, lo spazio di questo blog dedicato interamente alla musica.

Una mini playlist di tre brani non solo da ascoltare, ma anche da approfondire e scoprire cosa nascondono i testi e la storia degli interpreti.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

 

Vynil Sellout Charlie Puth Attention Priestess Maria Antonietta Dargen D'Amico Isabella Turso Izi Rkomi Tedua Il ritorno delle stelle

1- Attention – Charlie Puth
Dobbiamo prestare molta attenzione a questo ragazzo, che da quando è entrato nel mondo della musica pop crea un successo dopo l’altro. Classe ’91, è dal 2009 che si occupa di musica con diverse cover sul suo canale YouTube, fino alla svolta definitiva.
La sua versione di “Someone like you” di Adele, realizzata con Emily Luther, ha attirato le attenzioni di Ellen Degeneres, uno dei personaggi più influenti nello spettacolo. La show woman ha prontamente messo entrambi sotto contratto, e da lì è partita la carriera di Charlie Puth.
Per capire il talento del ragazzo, vi consiglio prima di sentire tutta la canzone (molto particolare nel testo e per questo apprezzata da me) e poi di vedere la sua parte finale.

2- Maria Antonietta – Priestess
Come si può capire dall’italiano usato per il titolo del brano, non stiamo parlando del gruppo hard rock canadese. Alessandra Prete è il volto nuovo del rap italiano, entrataci attraverso il r’n’b e la conoscenza del produttore Ombra.
Da quel momento sono arrivate prima le collaborazioni con MadMan e Gemitaiz e poi i primi brani in singolo sotto l’etichetta Tanta Roba, di proprietà di Guè Pequeno e DJ Harsh. Un misto tra trap e hip hop, sia nel singolo di debutto “Torno Domani” sia in questo pezzo, che hanno portato una boccata d’aria fresca in un genere che di nuovo ed apprezzabile offre veramente poco.

3- Il ritorno delle stelle – Dargen D’Amico, Isabella Turso, Tedua, Rkomi, Izi
Tantissime canzoni avrei voluto aggiungere in questo spazio, e alcune di loro sicuramente ci saranno nell’articolo del prossimo mese. Per questo pezzo ho scelto una canzone particolare di un album ancora più particolare. Se il brano presentato prima rappresenta un nuovo ingresso nel hip hop italiano, nello Stivale è da tempo che abbiamo la fortuna di ascoltare i progetti musicali di Dargen D’Amico.Lui è uno dei rari casi di rapper che si liberano dai limiti del genere e sfondano porte verso corridoi bui verso nuovi stili musicali ed autoriali. Nello specifico, con l’album “Variazioni” Jacopo D’Amico (vero nome del rapper) ha abbandonato le classiche produzioni elettroniche e realizzato la musica assieme alla pianista Isabella Turso. Ma non solo: ha anche preso i testi di alcune sue vecchie canzoni e li ha rivisitati per renderli adatti ad un accompagnamento classico. Non mancano però gli inediti, tra cui questa “Il ritorno delle stelle” dove mostra quanta profondità può acquisire anche il rap di giovani sulla scena da poco come i tre ospitati nella traccia.
(Perdonate il mancato collegamento a YouTube, ma non c’è ancora il video!)

Vynil Sellout – Marzo 2017

 

Il nuovo appuntamento con il Vynil Sellout prevede una selezione ricca ed interessante.

La scoperta di tre brani, le loro origini, gli artisti che li hanno creati e soprattutto il loro suono, pronto ad arricchirvi e a farvi ballare.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

 

Vynil Sellout Julia Michaels Issues Ed Sheeran Shape of You Bruno Mars That's What I Like

1- Issues – Julia Michaels
Mi sono letteralmente innamorato di questa canzone! A livello melodico la trovo perfetta e senza sbavature, contando anche la combinazione tra suoni classici ed elettronici nella base che le danno un effetto anni ’50 con un’impronta contemporanea. Ed anche il testo, che solitamente passa in secondo piano se si tratta di canzoni straniere, è molto sentito e calza con tutta la struttura.
Proprio il testo è uno degli aspetti che mi ha lasciato sorpreso: non avendo mai sentito il nome di Julia Michaels pensavo fosse l’ennesima faccia carina lanciata sul mercato come prodotto confezionato da qualche compagnia musicale. Invece scopro che non solo il testo l’ha scritto lei e fa parte del suo vissuto, ma che è anche la collaboratrice in molti dei successi recenti (tra i tanti) di Demi Lovato, Fifth Harmony, Gwen Stefani, Zedd, Justin Bieber, Selena Gomez, Britney Spears e Ed Sheeran.

2- Shape of You – Ed Sheeran
Partendo proprio dall’ultimo nome della lista precedente, abbiamo nelle cuffiette uno dei brani dell’ennesimo altro album di successo del cantautore britannico. Ed Sheeran si sta imponendo sempre più nella scena pop mondiale come artista dallo stile inconfondibile e che, anche quando si allontana dalla sua fidata chitarra, sforna successi mondiali.
Ne è la prova questa canzone, uno dei due singoli che ai primi di gennaio ha anticipato l’uscita ad inizio mese di “÷” (“Divide“). Superato il decennio di carriera, questo quinto album è diventato nel giro di pochissime settimane un successo a conferma del talento mondiale di Ed Sheeran.
Molto divertente anche il video, che sembra aver poco a che fare con il testo.

3- That’s What I Like – Bruno Mars
Chiudiamo questo terzetto con una canzone tutta da ballare sfornata dall’inarrestabile Bruno Mars, che quando inizia a pubblicare i singoli dei suoi dischi fa una continua strage di pubblico. Questa “That’s What I Like” lo vede protagonista di un video in solitaria, dove mette in mostra le sue straordinarie doti da ballerino, oltre a quelle ben note di cantante.
Molti, tra cui il sottoscritto, si sono chiesti delle origini di questo cantante americano. Innazitutto, il suo è un nome d’arte: all’anagrafe è Peter Gene Hernandez, nato a Honolulu e di origini portoricane e filippine. Lo pseudonimo con cui si fa conoscere proviene da Bruno Sammartino, wrestler anni ’60 e ’70 al quale assomigliava da bambino, e da Marte, in quanto le ragazze che lo ammiravano all’inizio dicevano che era un talento fuori dal mondo.

Vynil Sellout – Febbraio 2017

Eccoci carichi per il nuovo Vynil Sellout con cui scoprire le novità musicali di questo mese.

Ci apprestiamo ad addentrarci nel mondo di tre brani appositamente selezionati. Ne scopriremo le particolarità ed i segreti che celano.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vynil Sellout J Balvin Pharrell Williams BIA Sky Safari Deorro Lesley Roy Tell Me Lies Samuel Vedrai

 

1- Safari – J Balvin ft. Pharrell Williams, BIA, Sky
Come abbiamo imparato da tempo, dove Pharrell Williams mette il naso (ed i soldi) il successo è assicurato. Il suo nuovo investimento è J Balvin, artista colombiano che in Italia abbiamo conosciuto all’inizio del 2016 con “Ginza” ed ha subito trovato una buona risposta di pubblico.
In questo brano, contenuto nell’album “Energia“, c’è anche la presenza di BIA, rapper americana dalle origini portoricane ed italiane che dona quel tocco di hit da dancefloor alla canzone che sta spopolando nel mondo latino.

2- Tell Me Lies – Deorro ft. Lesley Roy
Checchè se ne dica nelle varie discussioni legate alla musica, anche i produttori sono veri e propri musicisti: compresi quelli che producono musica elettronica. E come tali, ogni produttore ha un proprio stile riconoscibile nei suoni delle canzoni su cui lavorano.
Personalmente tra i miei preferiti ci sono Daft Punk, Calvin Harris e Galantis e penso a breve dovrò introdurre anche Deorro. Classe 1991, nato a Los Angeles da genitori messicani, nelle sue canzoni trovano spazio melodie ad effetto e suoni molto puliti e quasi ruvidi. Mi ha attirato con “Five Hours“, mi ha convinto con “Bailar“, mi ha conquistato con questa.

3- Vedrai – Samuel
Nel mese di Sanremo, non possiamo escludere una canzone uscita dalla kermesse musicale. Lasciando ballare in santa pace la scimmia nuda di Francesco Gabbani, noi andiamo a muoverci a tempo del brano di Samuel.
Se vi sembra di aver già sentito questa voce, avete sentito bene: è il cantante dei Subsonica che ha deciso di imbarcarsi in un progetto solista che ha toccato anche la più nota competizione canora nostrana. La sua “Vedrai” si è posizionata esattamente a metà classifica, ma è un buon inizio per andare a scoprire il suo mondo musicale senza i compagni di sempre.

Sala d’attesa – #11

Sala d'attesaSiete seduti ad aspettare il vostro turno dal dentista e le riviste di gossip non vi esaltano? Dovete attendere che il meccanico ripari la vostra auto e sapete che è inutile sfogliare il giornale alla ricerca di auto usate perchè sai che non la cambierai? La coda in posta si è ridotta ad una partita infinita ai giochini sul cellulare?

Prenditi un break come si deve e leggi uno di questi 15 articoli! Assicurato al 100%, la noia non sarà più un problema.

IL FASCINO DISCRETO DELL’IPOCRISIA
Un ottimo approfondimento di Ultimo Uomo sul mondo del NCAA, lo sport collegiale americano, e nello specifico per quello che coinvolge il basket. Giocatori a malapena maggiorenni catapultati in una realtà molto distante da quella universitaria e molti più vicina ai microfoni dei giornalisti.

IL PECCATO ORIGINALE DELLA MLS
Grande affluenza di pubblico, stelle da tutto il mondo ed un campionato strutturato per regalare più emozioni: eppure la Major League Soccer non decolla. Qual è il problema che attanaglia il campionato professionistico a stelle e strisce e come può liberarsene?

QUANDO SCOPRIMMO CHE RENZI ERA IL PRESIDENTE DELLA NOSTRA SQUADRA DI PAESE
Purtroppo devo ripiegare su un link de Il Fatto Quotidiano, ma a termine dell’articolo c’è il link ad il pezzo principale, ora non disponibile. Delizioso racconto fantastico, che vede una discreta squadra di calcio amatoriale finire nelle mani dell’ex Presidente del Consiglio.

COS’E’ FINGABOL?
Una delle tante applicazioni del calcio alla quiete delle mura domestiche, il Fingabol si propone come nuovo intrattenitore degli appassionati. Un discendente del Subbuteo, che attinge da air hockey e biliardo per dare vita ad un gioco dove le geometrie di gioco hanno un senso molto più letterale del campo in erba.

DIZIONARIO TATTICO: LO SWEEPER KEEPER
Un modo interessante per scoprire la grandezza di Manuel Neuer, probabilmente il miglior portiere al mondo per i prossimi 10 anni. Per praticare questo ruolo non bisogna essere solo bravo tra i pali, ma anche lontano dall’area di rigore nel girare il pallone ai compagni.

LA RIVOLUZIONE TATTICA DELLA SERIE A
Bellissimo long form che permette di approfondire l’evoluzione calcistica del campionato italiano negli ultimi 10 anni. In molti potrebbero dire che in realtà la crescita, se confrontata agli altri campionati maggiori, è pari a zero: vi sorprenderà scoprire come in realtà anche la Serie A ha avuto grosse innovazioni.

ANIMALE STRANO
Ad una prima impressione, Sergej Milinkovic-Savic si direbbe un centrocampista fatto e finito per la mediana e l’interruzione delle trame avversarie. Invece, osservandolo da vicino, le caratteristiche che lo stanno rendendo sempre più titolare nella Lazio sono ben altre.

STARTED FROM THE BOTTOM
Così come intona Drake, molte storie di calciatori parlano di ragazzi ai margini della società che con un pallone tra i piedi sono riusciti a lasciarsi tutto alle spalle e ad emergere. Ultimo Uomo ha raccolto le migliori nove, ma come potete ben immaginare è difficile superare il passato che ha avuto Carlos Tevez.

PERCHE’ DALE CAVESE VIENE CANTATO OVUNQUE
La storia di un coro che ha attraversato gli oceani e risuona negli stadi di tutto il mondo. Come ha fatto un canto da Cava de’ Tirreni, in provincia di Salerno, ad invadere Francia, Giappone ed altri campionati? Tutto in realtà nasce da Buenos Aires…

DUGOUT: IL SOCIAL NETWORK DEL CALCIO
Come da titolo, anche un intero movimento sportivo ha trovato la sua piattaforma digitale. Su Dugout le squadre ed i giocatori di tutto il mondo possono postare video ed immagini esclusive e mostrare anche le proprie qualità. L’intento è di coinvolgere chiunque pratichi lo sport più conosciuto al mondo, ma non è un caso che i club più famosi l’abbiano già invaso.

5 STORIE ASSURDE EMERSE DA FOOTBALL LEAKS
Un tipico scandalo moderno, che agita le dita dei polemici da tastiera, mette dietro le sbarre qualche profilo medio-basso del giro losco e sostanzialmente non risolve nulla. Ma lo scandalo del calcio ha riservato anche storie incredibili come le amichevoli di beneficenza di Messi ed il vero prezzo di Gareth Bale.

10 BIGGEST MYSTERIES ON FOOTBALL
Un video che sconvolgerà le menti degli appassionati di calcio. Misteri, storie al limite della credibilità ma che voci ben informate potrebbero dire essere assolutamente vere. La vera età di Taribo West, Cristiano Ronaldo diventa spagnolo e finti avvocati che trattano per conto del Manchester United solo per iniziare. Nota a margine: è in inglese.

UN REGISTA SI E’ FATTO RUBARE APPOSTA LO SMARTPHONE E HA GIRATO UN FILM ALL’INSAPUTA DEL LADRO
A metà tra l’esperimento sociale e la volontà di superare i limiti dell’arte, in Olanda un giovane regista ha provato a farsi rubare il cellulare per ribaltare i ruoli del furto elettronico ed entrare lui nei panni di chi ha preso il suo telefono e non viceversa. Ma in fondo non è anche il suo un gesto di invasione della privacy?

THIS MIXTAPE PERFECTLY BLENDS CHANCE THE RAPPER VOCALS OVER KANYE WEST BEATS
“Chance The Dropout” è un lavoro realizzato da DJ Critical Hype e DJ Clyde, dove hanno combinato le tracce vocali di Chance The Rapper con le produzioni di Kanye West. Perchè? Entrambi sono di Chicago, il primo ha sempre dichiarato di ammirare il secondo e soprattutto perchè spacca.

LO STATUS DI MARRACASH
Per numero di produzioni, presenza sulla scena e qualità delle canzoni, ritengo Marracash il miglior rapper italiano.Questa intervista per SIAE fa il punto dopo l’uscita di due pietre miliari del rap come “Status”, ultimo album solista, e “Santeria”, disco in coppia con Gue Pequeno.

Vynil Sellout – Gennaio 2017

Il nuovo anno porta in dote con sé un nuovo Vynil Sellout.

Cambia il calendario, non cambia la formula di questa rubrica: tre canzoni tutte da scoprire, con i cantanti e le storie che si portano dietro.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vinyl Sellout Shakira Carlos Vives La Bicicleta Achille Lauro Teatro e Cinema John Mayer Moving On and Getting Over

1- La Bicicleta – Carlos Vives, Shakira
E’ difficile in Italia venire a contatto con l’anima latinoamericana di Shakira. Sembra un’assurdità, ma della cantante colombiana da noi giungono principalmente le canzoni e gli album che pubblica a livello internazionale: buona parte di canzoni pop con un velo dei tipici ritmi latini.
Attraversando l’Oceano Atlantico invece si scoprono un mare di canzoni e collaborazioni tra cui spicca questa: è un vallenato, genere musicale caratteristico della Colombia, che unisce i due artisti più rappresentativi di questo paese. Un bel modo per aprire un nuovo mondo musicale con una cantante internazionale, che a giorni compirà 40 (!) anni.

2- Teatro & Cinema – Achille Lauro
Premessa: Achille Lauro non mi piace. Nelle altre canzoni in cui rappava non mi ha mai convinto per il suo modo compassato di recitare i suoi versi ed anche a contenuti non mi ha mai fatto impazzire. Senza contare come si concia.
Ma tutto può trovare una sua chiave di volta, un modo per riscattarsi ed elevarsi. “Teatro & Cinema” è la perfetta cornice per il rapper romano, con la produzione lenta e ruvida di Boss Doms e l’esercizio di stile di unire molti vocaboli in francese a chiudere le rime che ne fanno un brano di alto livello. Quasi mi fa venir voglia di ascoltare “Ragazzi Madre“, il nuovo album di Achille Lauro.
Quasi.

3- Moving On and Getting Over – John Mayer
John Mayer è tornato! Il cantautore americano è uscito con il suo nuovo lavoro “The Search for Everything – Wave One“, quattro brani che, come indica il nome della pubblicazione, sono solo la prima parte di ciò che ascolteremo più avanti.
Nelle tracce pubblicate si nota subito che il 39enne statunitense ha mantenuto fede alle sue parole di voler tornare a pubblicare canzoni più vicine al genere pop, tralasciando le velleità da chitarrista (fenomenale) e concentrandosi sul pubblico che può raggiungere con i suoi brani. Per i puristi del suo stile comunque niente paura: è sempre ben distinta la sua impronta di cantautore moderno, senza contare la parte dedicata alla chitarra che è sempre eccezionale.