Archivi Blog

Vynil Sellout – Agosto 2016

Siamo verso il finale di questa ennesima stagione calda ed il Vynil Sellout è pronto a suggerirvi le migliori tracce per passare alla grande questi ultimi giorni di estate.

Musica da ascoltare e musica da conoscere. Tre tracce da ascoltare in loop e qualche informazione in più per capire cosa si cela dietro di esse.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vynil Sellout Boom Major Lazer MOTi Ty Dolla $ign Wizkid Kranium Into You Ariana Grande Hometown Girl ZHU

 

1- Boom – Major Lazer & MOTi ft. Ty Dolla $ign, Wizkid & Kranium
A distanza di un anno ci troviamo nuovamente a tirare in ballo il nome di Major Lazer, il progetto che coinvolge i dj e produttori Diplo, Jillionaire e Walshy Fire. Il successo planetario è arrivato lo scorso anno con “Lean On“, ma è tutto l’album a contenere pezzi adatti per scatenarsi sia in radio sia sul dancefloor.
Questa “Boom“, estratta dall’album “Peace Is the Mission: Extended“, vede la co produzione insieme al dj olandese MOTi e le collaborazioni di Ty Dolla $ign, Wizkid e Kranium, rapper e cantanti provenienti rispettivamente da Stati Uniti, Nigeria e Jamaica. Un brano che raccoglie favori da ogni angolo del mondo e che ha le carte in regola per essere la nuova hit radiofonica di Major Lazer.

2- Into You – Ariana Grande
Ariana Grande è una cantante che mi piace davvero molto. Ha una voce estremamente pulita e nelle canzoni passa con disinvoltura da parti melodiche a parti ben più virtuose, non perdendo mai un colpo. Classe 1993 e di evidenti origini italiane, Ariana Grande ha avuto successo prima come attrice nelle sit-com per ragazzi “Victorious” e “Sam & Cat“, entrambe a firma Nickelodeon; nel 2011 decide di dedicarsi completamente alla musica e solo due anni dopo è già in vetta alla Billboard Hot 200 con il disco “Yours Truly“.
La canzone che propongo fa parte del terzo album, “Dangerous Woman“, dove mostra una maturità completa sotto ogni punto di vista, musicale e non. Ma dato che adoro contraddirmi, “Into You” l’ho scoperta con un video di Jimmy Fallon, dove il presentatore del “The Tonight Show” della NBC canta insieme ad Ariana Grande la canzone in una serie di video girati con Snapchat.
Qui sotto, invece, il video ufficiale: molto più serio.

3- Hometown Girl – ZHU
Per chiudere questa tripletta passiamo ad un brano più rilassato. E’ una produzione di ZHU, produttore e dj americano da poco più di due anni sulle scene. Il successo internazionale per lui è arrivato nel 2014 con “Faded“, a cui ha fatto seguito la rivelazione della sua identità: il classe ’89 Steven Zhu ha deciso per i primi periodi della sua carriera di farsi giudicare solo per la sua musica.
Lui che è abituato alle sonorità più decise della deep house, ha deciso di produrre “Hometown Girl“, una canzone da lento moderno. Anche se nel finale riserva una sferzata verso i territori a ZHU più conosciuti…

Vynil Sellout – Ottobre 2015

E’ passato un anno dal primo Vynil Sellout, per cui un piccolo ritocchino alla struttura ci vuole.

Non temete però, la formula è sempre la stessa.

Per coloro che ancora non sapessero di cosa parla questa “serie” di post, ecco una breve descrizione: 3 canzoni nuove, 3 storie da raccontare degli ultimi 30 giorni.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vynil Sellout Drake Taylor Swift Bolier

1- Hotline Bling – Drake
Genio assoluto‘, come più volte ripetuto da Nicola Savino imitando Massimo Oldani a Deejay Chiama Italia. La canzone ed il rapper si meritano tale appellativo, perchè ha un ritmo incredibile, è coinvolgente e davvero non so che altre parole usare per descrivere la bellezza di questa canzone. Bella quanto quella da cui prende il sample, ovvero “Why Can’t We Live Together” di Timmy Thomas (scoperta grazie a Whosampled).
Pochi giorni fa è uscito anche il video della canzone, immediatamente preso di mira da parodie e scherzi per il modo in cui Drake balla sulle note della sua canzone. Che, come potete vedere voi stessi, è parecchio imbarazzante.

2- Riptide – Taylor Swift
Tra le tante gemme che il Live Lounge di BBC Radio 1 propone voglio segnalare questa cover di “Riptide” dei Vance Joy. Conoscevo già questo brano da un pò di tempo per l’edit di FlicFlac, scovato chissà come girovagando su YouTube.
Questa versione, cantata e suonata dalla bravissima e bellissima Taylor Swift, ha un’aria decisamente più intima rispetto alle due precedenti. Se l’originale indie folk ha un’aria distesa e il remix è più ritmato, l’accompagnamento con pianoforte e chitarra gli dona un’aria più intima che ben si sposa con il testo della canzone.
Viva Riptide, Viva Taylor, viva BBC!

3- Forever And A Day – Bolier & Natalie Peris
In questo mese, tra novità e vecchi classici, ho scoperto un sacco di musica elettronica. Il genere che in questo periodo sta prendendo parecchio piede è la deep house: sottogenere della musica house, si differenzia per ritmi più lenti e melodici con i bassi profondi.
Entrando nel dettaglio di questo brano, mi ha colpito come la differente fase (terminologia inventata, se sapete quella esatta vi prego ragguagliatemi!) tra la base e la melodia crei una distorsione armoniosa, quel contrasto idilliaco tra due elementi ben lontani. Il producer olandese e la cantante croata hanno fatto centro.

Vynil Sellout – Agosto 2015

Anche con gli ultimi bagni al mare, le ultime abbronzature e le ultime notti brave, il Vynil Sellout è qui per voi!

Come ogni ultima domenica del mese è pronto a suggerirvi tre delle canzoni che negli ultimi 30 giorni hanno lasciato il segno, stupito, sorpreso, o che semplicemente hanno qualcosa da raccontare.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vinili, scritte con linee di troppo... Tutto molto hipster!

Vinili, svendite, scritte con linee di troppo… Tutto molto hipster!

1- Powerful – Major Lazer ft. Ellie Goulding & Tarrus Riley
Nonostante un titolo ed un video dove la distruzione sembra esserne padrona, la canzone ha un ritmo molto cadenzato e poco frenetico. Le voci di Ellie Goulding e di Tarrus Riley sembrano cozzare al primo ascolto, per poi rivelarsi invece in perfetta sintonia.
La prima impressione che ho avuto di questo pezzo è stata delusione per l’occasione sprecata di usare una voce come quella della cantante britannica. Al secondo ascolto invece, a distanza di qualche giorno, ho notato che la canzone mi si era incollata al cervello senza staccarsene e costringendomi a canticchiarla in ogni situazione. Un plauso quindi ai Major Lazer che finiscono per la seconda volta dopo il post di Aprile in questa rubrica.

2- How Deep Is Your Love – Calvin Harris & Disciples
Dell’ascesa di Calvin Harris ne abbiamo già parlato, soprattutto di come riesca inevitabilmente a pubblicare canzoni house che conquistano e si fanno apprezzare da tutti. Per questa estate 2015 ha prodotto insieme al trio dei Disciples questa canzone, con la voce della norvegese Ina Wroldsen.
La traccia è nata nel tardo 2014, quando i Disciples con la cantante registrano il demo e due dei tre membri del collettivo di producers, sotto l’etichetta di Calvin Harris, decidono di inviargliela per avere opinioni e suggerimenti. Harris si innamora così della traccia e decide di collaborare in prima persona, mettendo la firma su questa canzone deep house ed aprendosi ad una nuova sfumatura della musica elettronica.

3- Come Guarda Una Donna – Don Joe ft. Giuliano Palma
Dopo che Gue Pequeno e Jake La Furia hanno fatto altrettanto, anche Don Joe, producer e beat maker dei Club Dogo, si è dato alla carriera da solista. La compagine rap milanese non si è sciolta, ma i suoi membri si sono presi una pausa per lavorare da soli su vari progetti musicali.
In questo caso Don Joe ha pubblicato quasi quatto mesi fa il suo secondo album dal titolo “Ora o mai più“, dove collabora sia con vari rapper sia con cantanti della scena pop italiana. Per “Come Guarda Una Donna” ha scelto la voce di Giuliano Palma, ormai consacratosi come voce solista dopo i successi con i Casino Royale ed i Bluebeaters, che rende il brano molto simile ai pezzi r’n’b americani, fusi tra melodia e ritmo, e per questo molto apprezzabili.