Archivi Blog

Vynil Sellout – Agosto 2015

Anche con gli ultimi bagni al mare, le ultime abbronzature e le ultime notti brave, il Vynil Sellout è qui per voi!

Come ogni ultima domenica del mese è pronto a suggerirvi tre delle canzoni che negli ultimi 30 giorni hanno lasciato il segno, stupito, sorpreso, o che semplicemente hanno qualcosa da raccontare.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vinili, scritte con linee di troppo... Tutto molto hipster!

Vinili, svendite, scritte con linee di troppo… Tutto molto hipster!

1- Powerful – Major Lazer ft. Ellie Goulding & Tarrus Riley
Nonostante un titolo ed un video dove la distruzione sembra esserne padrona, la canzone ha un ritmo molto cadenzato e poco frenetico. Le voci di Ellie Goulding e di Tarrus Riley sembrano cozzare al primo ascolto, per poi rivelarsi invece in perfetta sintonia.
La prima impressione che ho avuto di questo pezzo è stata delusione per l’occasione sprecata di usare una voce come quella della cantante britannica. Al secondo ascolto invece, a distanza di qualche giorno, ho notato che la canzone mi si era incollata al cervello senza staccarsene e costringendomi a canticchiarla in ogni situazione. Un plauso quindi ai Major Lazer che finiscono per la seconda volta dopo il post di Aprile in questa rubrica.

2- How Deep Is Your Love – Calvin Harris & Disciples
Dell’ascesa di Calvin Harris ne abbiamo già parlato, soprattutto di come riesca inevitabilmente a pubblicare canzoni house che conquistano e si fanno apprezzare da tutti. Per questa estate 2015 ha prodotto insieme al trio dei Disciples questa canzone, con la voce della norvegese Ina Wroldsen.
La traccia è nata nel tardo 2014, quando i Disciples con la cantante registrano il demo e due dei tre membri del collettivo di producers, sotto l’etichetta di Calvin Harris, decidono di inviargliela per avere opinioni e suggerimenti. Harris si innamora così della traccia e decide di collaborare in prima persona, mettendo la firma su questa canzone deep house ed aprendosi ad una nuova sfumatura della musica elettronica.

3- Come Guarda Una Donna – Don Joe ft. Giuliano Palma
Dopo che Gue Pequeno e Jake La Furia hanno fatto altrettanto, anche Don Joe, producer e beat maker dei Club Dogo, si è dato alla carriera da solista. La compagine rap milanese non si è sciolta, ma i suoi membri si sono presi una pausa per lavorare da soli su vari progetti musicali.
In questo caso Don Joe ha pubblicato quasi quatto mesi fa il suo secondo album dal titolo “Ora o mai più“, dove collabora sia con vari rapper sia con cantanti della scena pop italiana. Per “Come Guarda Una Donna” ha scelto la voce di Giuliano Palma, ormai consacratosi come voce solista dopo i successi con i Casino Royale ed i Bluebeaters, che rende il brano molto simile ai pezzi r’n’b americani, fusi tra melodia e ritmo, e per questo molto apprezzabili.

Questa Musica fatta col Mouse

E’ uscito martedì (29 maggio), e vi giuro che è da martedì che non ascolto altro! Purtroppo solo via YouTube, la copia fisica sarà il mio prossimo acquisto. Di cosa parlo? Di Mouse Music, l’ultimo album dei Two Fingerz.

Nel disco ci sono 13 tracce, a mio modo di vedere una più strepitosa dell’altra. Come si può intuire dal titolo, l’album ha molte tracce dalle chiare sonorità dance, tanto che è stato etichettato come di genere hip-house. Featuring pochi ma importanti: Caparezza e il duo J-Ax Max Pezzali hanno collaborato con Danti e Roofio. Il pacchetto include anche un secondo cd, dove ci sono 6 tracce e una bonus track: tutte le 6 tracce seguono lo stile del primo disco e contengono featuring del calibro di Emis Killa, Guè Pequeno, Sud Sound System, Shablo & Don Joe  e (il solito) Dargen D’Amico.
Ma non solo  l’album merita elogi, anche tutto il lavoro precedente in preparazione all’uscita del disco.

I Two Fingerz hanno fatto venire l’acquolina alla bocca sin da marzo, quando hanno rilasciato sul sito di Danti un mixtape con tutti i featuring suoi, remixati da Roofio su basi prettamente dance e house. Il lavoro, Danti Punk, è tuttora disponibile in free download sul sito del rapper a questo link. Invece, per tutto aprile, ogni lunedì il duo milanese ha caricato su YouTube un video con una canzone inedita, poi incisa anche sul secondo cd di Mouse Music.

Insomma, un lavoro davvero massiccio al quale, data l’alta qualità, mi sento di contribuire anche con l’acquisto del disco, oltre che con questo blog post.
Per darvi un’assaggino del prodotto, potete sentire qui sotto  il featuring con Dargen D’Amico, Pac Man. Enjoy it and TWO FINGERZ UP!