Archivi Blog

Vynil Sellout – Maggio 2017

Un nuovo mese volge alla conclusione e come sempre il Vynil Sellout fa capolino su questo blog.

Per chi ha voglia di musica nuova o di scoprire qualcos’altro su alcune delle canzoni del momento, questo terzetto è ciò che fa per loro.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vynil Sellout Ariana Grande Cashmere Cat Quit Il campione a perdere tempo Danti Paramore Told You So

1- Quit – Cashmere Cat ft. Ariana Grande Tra i nuovi produttori musicali si sta facendo spazio Cashmere Cat, dj norvegese che risponde al nome di Magnus August Høiberg. Il brano è estratto dal suo primo album registrato in studio e vede la collaborazione di Ariana Grande. Non è la prima collaborazione tra il produttore e la cantante, che già hanno pubblicato due canzoni con i loro nomi (“Adore” e “Be My Baby”). La particolarità di questo brano è quella di unire la voce unica di Ariana Grande, melodiosa e potente come poche, con i ritmi chill house che conquistano le radio. Lavoro eccellente.

2- Il campione (a perdere tempo) – Danti Un titolo che per me è come un mantra, ma senza questo non potreste avere questi preziosi consigli..! Danti torna sulle scene con una serie di singoli, tra cui spicca questo. Base prodotta da Luca D’Angelo & Domix, è una canzone rap che oltre a farti pensare alle parole è anche ballabile. Molto divertente il contatore in alto a sinistra nel video: per scoprire a cosa si riferisce, non vi resta che guardarlo tutto fino alla fine!

3- Told You So – Paramore I Paramore sono tornati! Il gruppo di Hayley Williams ha dovuto subire un’altra perdita, quella del bassista Jeremy Davis. Durante le lavorazioni dell’ultimo album “After Laughter” però è tornato il batterista Zac Farro, che lasciò il gruppo nel 2010 per farvi ritorno adesso. Se la formazione della band non conosce pace, la loro musica è in continua evoluzione. La loro struttura di base rimane rock, ma hanno accettato al suo interno influenze pop con la annessa strumentazione elettronica. Il risultato è un disco al passo coi tempi e unico allo stesso tempo. Quello che potete sentire qui è il secondo singolo che ha anticipato l’album, esempio di quanto scritto sopra.

Annunci

Self Titled Album

L’album omonimo è senza dubbio una dichiarazione. Sento che non è solo una reintroduzione della band al mondo, ma anche a noi stessi. È definitivamente quello che siamo. È così “Paramore”. Non penso che ci sarebbe potuto essere nessun altro titolo su cui avremmo potuto lavorare.

Queste le parole a Radio.com di Hayley Williams, leader fondatrice dei Paramore (di cui ho già parlato qui) a proposito del loro ultimo album, il primo dopo che gli altri due fondatori (Zac e Josh Farro) hanno lasciato la band.

Il loro ultimo album è spettacolare.

Paramore Hayley Williams Conan O'Brien

E’ uscito il 9 aprile (scusate il ritardo!) ed è un vero e proprio passo avanti nello stile musicale. I Paramore hanno abbandonato il pop punk per abbracciare uno stile che accoglie svariate infulenze, ma allo stesso tempo lo rende unico e riconoscibile alla prima nota. Il loro produttore Justin Meldal-Johnsen ha lasciato lavorare il gruppo con la massima libertà, permettendogli di scavare in ogni direzione e attingere ispirazione da infiniti mondi musicali.
Oltretutto si riesce facilmente a capire come Hayley Williams, Jeremy Davis e Taylor York abbiano messo tutta la loro energia, passione e amore per la musica in ogni nota. Questo ha reso Paramore un album unico, decisamente uno dei migliori del 2013.
Di questo disco sono già stati rilasciati due singoli, Now e Still Into You.

Per avere un assaggio di quello che ho scritto, potete ascoltare una delle tracce del disco qui sotto. Non c’è una canzone che riesca a definire interamente lo stile dell’album, ma quella che ci si avvicina di più è Part II, che potete sentire in basso. Buon ascolto!