Archivi Blog

Vynil Sellout – Giugno 2017

L’estate è arrivata e si è già fatta sentire con le ondate di caldo, ma il Vyinl Sellout non si scompone e torna anche questo mese.

Tre brani da inserire nelle vostre compilation e da ascoltare mentre si va al mare o in montagna, con anche qualche informazione in più per sapere da dove arrivano.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vynil Sellout Liberato Tu t'e scurdat' 'e me Merk & Kremont Sad Story Out Of Luck Calvin Harris Feels Katy Perry Pharrell Williams Big Sean

1- Tu t’e scurdat’ ‘e me – Liberato
Un mistero aleggia sulla musica italiana: chi è Liberato? Questo misterioso cantante napoletano, al suo secondo singolo (il primo è stato “Nove Maggio“) dove unisce il pop elettronico dei giorni nostri alle melodie neomelodiche partenopee.
Proprio per questo motivo è stato elogiato persino da Roberto Saviano (qui trovate l’articolo), e sempre per questo sta attirando sempre più pubblico. Senza contare l’alone di ignoto che aleggia su questo cantante.

2- Sad Story (Out Of Luck) – Merk & Kremont
Non è estate ormai senza la solita sfilza di canzoni elettroniche che passano in radio, con la speranza di diventare il nuovo tormentone. La prima che vi presento parte in realtà un pò in sordina, in quanto non si tratta dei soliti dj/produttori di fama mondiale.
Merk & Kremont compongono un duo milanese (all’anagrafe Giordano Cremona – figlio di un certo Raul – e Federico Mercuri) che dal 2014 è presente nel mondo musicale. Tra un singolo ed un remix i due stanno crescendo di popolarità e di bravura, con questa ultima loro canzone che dimostra un livello di esperienza già notevole.

3- Feels – Calvin Harris ft. Pharrell Williams, Katy Perry & Big Sean
C’è chi cresce poco alla volta e chi è ormai presente da anni nella lista delle canzoni dell’estate. Per questo 2017 Calvin Harris ha deciso di assoldare una pletora di big della musica.
Pharrell Williams per la strofa melodica, Katy Perry al ritornello e Big Sean per la strofa rap: come una formazione di super eroi, queste star uniscono le loro forze tutte nello stesso brano per aiutare il produttore inglese a scalare per l’ennesima volta le classifiche. E direi che sono decisamente sulla buona strada.

Annunci

Vynil Sellout – Febbraio 2017

Eccoci carichi per il nuovo Vynil Sellout con cui scoprire le novità musicali di questo mese.

Ci apprestiamo ad addentrarci nel mondo di tre brani appositamente selezionati. Ne scopriremo le particolarità ed i segreti che celano.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vynil Sellout J Balvin Pharrell Williams BIA Sky Safari Deorro Lesley Roy Tell Me Lies Samuel Vedrai

 

1- Safari – J Balvin ft. Pharrell Williams, BIA, Sky
Come abbiamo imparato da tempo, dove Pharrell Williams mette il naso (ed i soldi) il successo è assicurato. Il suo nuovo investimento è J Balvin, artista colombiano che in Italia abbiamo conosciuto all’inizio del 2016 con “Ginza” ed ha subito trovato una buona risposta di pubblico.
In questo brano, contenuto nell’album “Energia“, c’è anche la presenza di BIA, rapper americana dalle origini portoricane ed italiane che dona quel tocco di hit da dancefloor alla canzone che sta spopolando nel mondo latino.

2- Tell Me Lies – Deorro ft. Lesley Roy
Checchè se ne dica nelle varie discussioni legate alla musica, anche i produttori sono veri e propri musicisti: compresi quelli che producono musica elettronica. E come tali, ogni produttore ha un proprio stile riconoscibile nei suoni delle canzoni su cui lavorano.
Personalmente tra i miei preferiti ci sono Daft Punk, Calvin Harris e Galantis e penso a breve dovrò introdurre anche Deorro. Classe 1991, nato a Los Angeles da genitori messicani, nelle sue canzoni trovano spazio melodie ad effetto e suoni molto puliti e quasi ruvidi. Mi ha attirato con “Five Hours“, mi ha convinto con “Bailar“, mi ha conquistato con questa.

3- Vedrai – Samuel
Nel mese di Sanremo, non possiamo escludere una canzone uscita dalla kermesse musicale. Lasciando ballare in santa pace la scimmia nuda di Francesco Gabbani, noi andiamo a muoverci a tempo del brano di Samuel.
Se vi sembra di aver già sentito questa voce, avete sentito bene: è il cantante dei Subsonica che ha deciso di imbarcarsi in un progetto solista che ha toccato anche la più nota competizione canora nostrana. La sua “Vedrai” si è posizionata esattamente a metà classifica, ma è un buon inizio per andare a scoprire il suo mondo musicale senza i compagni di sempre.

Vynil Sellout – Luglio 2015

Come ogni ultima domenica del mese, ci ritroviamo qua nel Vynil Sellout!

Le scoperte musicali degli ultimi 30 giorni, solo tre brani selezionati e presentati a tutti per farveli conoscere meglio. E, perchè no, farveli apprezzare.

Curiosi di scoprire la tripletta di questo mese? Andiamo a scoprirla!

Vinili, scritte con linee di troppo... Tutto molto hipster!

Vinili, svendite, scritte con linee di troppo… Tutto molto hipster!

1- Freedom – Pharrell Williams
Una canzone che molti hanno già indicato come il Tormentone dell’Estate 2015. In realtà questo brano ha un potenziale molto più grande. Come il precedente successo planetario “Happy“, anche stavolta Pharrell Williams trova la formula giusta per dare vita ad una canzone: un coro femminile, un riff di piano inconfondibile e una buona dose di handclap a dare più ritmo al tutto. Il condimento finale è la parte cantata, in cui oltre ad un testo-sermone Pharrell ci mette anche tutta l’energia che ha in corpo per urlare FREEDOM.
Questi elementi sommati al video, diretto da Paul Hunter, danno l’idea di trovarsi in mezzo ad un coro gospel, con Pharrell nel ruolo del predicatore ad incitare le persone, soggette a qualsiasi tipo di catene, alla libertà.

2- Not Letting Go – Tinie Tempah ft. Jess Glynne
A differenza della precedente, questa canzone ha esattamente la dimensione per essere il tanto acclamato tormentone estivo. Ritmo, coro ed orecchiabilità sono tutte di un buon livello e tutte insieme creano quell’atmosfera che permette a tutti di muoversi a tempo con la canzone.
Patrick Chukwuemeka Okogwu, vero nome del rapper Tinie Tempah, nasce nel 1988 a Londra da genitori nigeriani e non è nuovo a rilasciare canzoni da primi posti in classifica. Basta pensare a “Written in the Stars” e “Children of the Sun” per comprendere il suo feeling con i vertici delle top charts.
Jess Glynne, classe 1989, ha iniziato facendosi notare dagli addetti ai lavori. Ha cominciato scrivendo canzoni per artisti come Rita Ora e Iggy Azalea, mettendo poi la sua voce a disposizione dei Clean Bandit per la hit mondiale “Rather Be“. Da quel brano ha cominciato a uscire anche come cantante, preparando un disco che uscirà ad agosto 2015.
Ora i due, per lanciare il nuovo disco del rapper britannico, hanno fatto uscire questo brano a cui è difficile resistere.

3- L’Unica Semplice – Andrea Nardinocchi
Per concludere un tocco di musica italiana, anche questa con i lineamenti della hit estiva. Andrea Nardinocchi è da circa tre anni entrato nel mondo musicale, accolto da Dargen D’Amico per aiutarlo nel suo percorso. Si è sempre fatto notare per uno stile quasi cantautorale dei testi, accompagnati da produzioni originali dallo stile electro pop.
Questa canzone si distingue per una ritmica ben definita, che la rende apprezzabile e dà un respiro adatto per il periodo estivo. E’ per questi motivi che si differenzia dalle sue canzoni precedenti e che certamente gli permette di farsi apprezzare ancora di più dal grande pubblico.

Cover of the Week #6 – “Drunk In Love” di Ed Sheeran

L’appuntamento ormai fisso della domenica del TARDIS è qui. Il sesto incontro con il Cover of the Week ha inizio!
Venite ad ascoltare la cover che vi consiglio questa settimana.

ed-sheeran-beyonce

La mia scelta è ricaduta su un giovane cantautore da poco esposto al palcoscenico mondiale e che sta ricevendo tanti complimenti. Parlo di Ed Sheeran: ragazzo inglese affacciatosi nel mondo della musica nel 2005, a soli 14 anni, e che con tanta tenacia è riuscito a conquistarsi da solo un’enorme fetta di pubblico, fino ad essere avvicinato da Pharrell Williams che ha prodotto il suo ultimo album.
Si trova qui in questa rubrichetta per la sua cover di “Drunk In Love“, canzone recente di Beyoncé. Mi sembra piuttosto inutile parlarvi della cantante americana più famosa degli ultimi anni, che insieme al marito rapper Jay-Z sono la coppia del momento e da poco hanno anche iniziato un tour insieme.

 

Cliccate qui per ascoltare il brano originale, mentre per la cover trovate il video qui sotto.