Archivi Blog

Sala d’attesa – #19

Sala d'attesaSiete seduti ad aspettare il vostro turno dal dentista e le riviste di gossip non vi esaltano? Dovete attendere che il meccanico ripari la vostra auto e sapete che è inutile sfogliare il giornale alla ricerca di auto usate perchè sai che non la cambierai? La coda in posta si è ridotta ad una partita infinita ai giochini sul cellulare?

Prenditi un break come si deve e leggi uno di questi 15 articoli! Assicurato al 100%, la noia non sarà più un problema.

 

10 MOMENTI TRAGICOMICI DELLA CHINESE SUPER LEAGUE 2017
Sarà pure un campionato in crescita, sarà che ogni anno si arricchisce sempre più di alcuni dei migliori talenti, ma la CSL rimane al momento molto indietro come esperienza di calcio. Crampi Sportivi ha raccolto i dieci momenti migliori che sottolineano questa arretratezza.

COME LINDELOF ALLO UNITED HA SALVATO UN CLUB DI TERZA SERIE SVEDESE
Il calcio di oggi, fatto di trattative estenuanti e contratti intricati, regala anche storie come queste. Il Vasteras SK Fotbol deve ringraziare infatti il passaggio di Victor Lindelof, cresciuto con loro, dal Benfica al Manchester United se può ancora giocare in Svezia.

HYPE: ALEXANDRE LACAZETTE
Dopo anni di interesse ed inseguimenti, l’Arsenal ha finalmente acquistato Lacazette dal Lione. L’attaccante francese approda a Londra all’apice della sua maturazione, di modo che Arsene Wenger possa finalmente schierare in avanti la punta di alto livello che da anni manca tra i Gunners.

PERCHE’ RUBEN NEVES E’ FINITO IN SECONDA DIVISIONE?
Molti appassionati di calcio lamentano che i manager stanno sempre più mettendo mano nei trasferimenti dei propri assistiti, talvolta decidendone anche la destinazione. Questa storia sembra averne tutti gli ingredienti: un agente potente come Jorge Mendes ed un giocatore di talento che passa dalla Champions League col Porto alla Championship inglese con il Wolverhampton.

COSA C’E’ ALLA BASE DELLA VELOCE RISALITA DEL PARMA
La rapida ascesa del Parma alla Serie B dopo il fallimento e gli anni nelle serie minori non ha sorpreso molto per il blasone della squadra, ma è interessante comunque capire come ci è riuscito. Il segreto sembra essere quello di una società che ha saputo cambiare direzione al momento giusto.

INNAMORATI DI RODRIGO BENTANCUR
A leggere questa scheda di presentazione del nuovo centrocampista argentino della Juventus mi è dispiaciuto molto che un giocatore così interessante e promettente sia finito proprio ai bianconeri (parlo da interista: da calciofilo voglio vederlo sempre più in Serie A). D’altro canto i bianconeri vantavano con il Boca Juniors un credito non da poco…

LPDC: PERCHE’ NON SI USA PIU’ IL 4-4-2?
I nostalgici dei vecchi moduli semplici e chiari se lo chiedono da tempo, ma la verità è che il calcio si è evoluto così tanto che questo modulo non si è mai perso. Ha semplicemente trovato altre forme, che possiamo trovare nei moduli di oggi.

LA STORIA DEI PALI LISTATI DI NERO AL MONDIALE DEL 1978
Anche se negli ultimi anni viene considerato uno sport dove ciò che conta sono solo i risultati, il calcio è sempre stato al centro della storia recente. Ne è un esempio il Mondiale giocato alla fine degli anni ’70 in Argentina, in uno stato con qualche serio problema socio-politico.

UN NUOVO VECCHIO MONDO
Quello della NBA è uno dei mercati più emozionanti, perchè ogni anno gli equilibri possono ribaltarsi totalmente. In questa estate sono stati parecchio scossi e questo è il mondo cestistico a stelle e strisce dopo questo terremoto. Con ancora Kyrie Irving ai Cavs…

SE L’NBA FOSSE COME GAME OF THRONES
Anche se gli equilibri cambiano, in NBA alcuni giocatori rimarranno sempre dei personaggi. Ultimo Uomo ha così provato ad immaginare alcuni di questi all’interno della popolare serie televisiva firmata da HBO “Il Trono di Spade”. Come vedete dei giganti di oltre 2 metri a fronteggiare draghi e battaglie di spade?

DOCTOR WHO: A BRIEF HISTORY OF FEMALE DOCTORS
Doctor Who, la serie di fantascienza più longeva di sempre, si appresta ad un cambiamento epocale: per la prima volta il Dottore sarà incarnato da un’attrice. Ma negli oltre 50 anni di storia della serie non è la prima volta che il Signore del Tempo prende i connotati femminili. [IN INGLESE]

COME MAI ALCUNI BARBIERI HANNO I CILINDRI COLORATI ALL’INGRESSO?
Difficile non notare questo cilindro esposto all’esterno di alcuni negozi di barbieri in giro per il mondo, come difficile ipotizzare da dove risale questo ornamento bianco colorato rigorosamente di rosso e blu. Per trovare la risposta dobbiamo tornare nel Medioevo.

L’UOMO DIETRO AI GRANDI LOGHI ITALIANI
Bob Noorda a molti può sembrare un nome buffo e di certo mai sentito. Per i designer invece l’olandese è uno dei grandi maestri: vi potreste stupire a vedere su quanti marchi conosciutissimi ha messo mano. Il Post lo ha celebrato a 90 anni dalla sua nascita.

SCALI FERROVIARI, COSI’ LA CITTA’ CAMBIA VOLTO: IL PROGETTO SPIEGATO IN UN GRAFICO
Milano continua il suo lento e costante cambiamento da centro nevralgico dell’economia dell’Italia a metropoli a misura di cittadino. Il prossimo passo è la trasformazione di sette scali ferroviari presenti dentro la città ed inutilizzati, con il video qui linkato che spiega per bene a cosa saranno destinati.

INTERVALLO ILLUSTRATO: LE FOTO DELLE VACANZE DI ALE GIORGINI SONO SPETTACOLARI
Tra i modi più innovativi di tirare fuori della magia da una foto c’è quello di vederci qualcosa di nuovo. E’ quello che ha fatto questa estate l’illustratore Ale Giorgini, che con il suo stile unico ha reso ancora più unici diverse istantanee prese in giro per l’Italia.

Fantasy Kit Design – Manchester United Away Anni ’90

Dopo una settimana di pausa (causa ferie), eccoci nuovamente con i Fantasy Kit! Il Kit Design di oggi è certamente uno dei più particolari che abbia mai realizzato, quello del

MANCHESTER UNITED

Manchester United Fantasy Kit

Il motivo della sua particolarità non sta tanto nella squadra scelta, quanto nella tipologia di maglia richiesta. Un completo da trasferta ispirato alle maglie anni ’90. Se non sapete di che parlo, basta che immaginiate le divise più strampalate e bizzarre che possano esistere e farle indossare a 22 giocatori su un prato verde. Per farvi un’idea, potete dare un’occhiata a questo link.

Per quanto riguarda quella dello United, il punto di partenza è stato un template Umbro, ovvero un marchio legato indissolubilmente con i Red Devils. La scelta dei colori è stata invece abbastanza semplice: basandomi sui primi colori storici del Manchester United e sul loro third kit delle stagioni 1992-94, ho optato per nero, giallo e verde.

Tenendo la base nera, sono andato (quasi) letteralmente sulle ali della fantasia ed ho dato vita ad una maglia che trova nelle linee rigide la sua trama principale, dando quel tocco di colore che dà vita alla maglia stessa. In più ci sono due pattern diversi che aggiungono movimento al fondo nero, chiari riferimenti allo sponsor tecnico. La stessa scelta cromatica è stata fatta sia per i pantaloncini sia per i calzettoni. Il retro della maglia è nero con il numero 7 di Eric Cantona, il giocatore simbolo di quel periodo.

Voi che ne pensate di questa maglia?

10 consigli per il nome della vostra squadra di Fantacalcio

Ormai siamo agli sgoccioli: la stagione 2014/2015 di Serie A sta per cominciare. Cosa più importante, la stagione 2014/2015 del FANTACALCIO sta per cominciare!
Gioco portato in Italia nel 1990, accompagna la stagione calcistica di buona parte dei tifosi. Buona parte di chi segue il campionato e ha una squadra al Fantacalcio almeno una volta nella vita si è trovato ad affrontare l’atroce dilemma dei fantallenatori: tifare contro la tua squadra perchè la tua fantasquadra come prima punta schiera quella degli avversari. Per chi non è pratico di questo mondo: è come credere in Dio, ma sperare che le vergini promesse da Allah dopo la morte siano vere perchè si è a secco da un pò di tempo.

fantacalcio-3

Un problema che affligge i fantallenatori, soprattutto quelli alle prime armi, è la scelta del nome della propria squadra. In una decina di anni che pratico questa “disciplina”, di nomi terribili ne ho letti a decine e ogni volta mi sono proposto di inventarne uno nuovo per sostituirli.
Per cui, se anche voi siete in questo tunnel e siete alla ricerca di un pò di luce, questa “guida” si propone di darvi 10 spunti per trovare il nome perfetto per la vostra avventura.

 

1. ISPIRAZIONE – Sta alla base di ogni nome di ogni squadra, pure di quelle di fantasia. Non chiamare la tua squadra con le prime parole che ti vengono in mente: pensa bene al nome con cui vuoi aspirare a vincere il titolo, la gloria, il montepremi, il caffè-al-bar-pagato-per-un-mese o qualsiasi cosa abbiate messo in palio tu e i tuoi amici.
Vuoi passare alla storia del Fantacalcio del Bar Ciccio come Mario Rossi Team, caro il mio Mario Rossi? Direi di no, per cui spreca qualche minuto in più a pensare bene al nome del tuo squadrone!

2. LONGEVITA’ – Tieni presente che, se quest’anno partecipi, con ogni probabilità parteciperai anche l’anno prossimo. E che vuoi fare, cambiare nome alla tua squadra ogni anno? Dopo i tuoi amici non sapranno più come si chiama il tuo team e diventerà Quelli di Tizio.
Cerca un nome che possa durare per sempre, o finchè vorrai giocare, perchè sarà il nome con cui tutti si ricorderanno della tua squadra.

Buoni esempi...

Buoni esempi…

3. NON TROPPO STRANI – Scioglilingua e filastrocche non sono esattamente il massimo per il nome di una squadra di fantacalcio. Così come i nomi di due o tre lettere, che non hanno assolutamente senso.
Puntate a un nome che possa essere potenzialmente uno utilizzabile da una squadra da calcio.
Per intenderci, immaginate che un telecronista debba nominare il vostro team: se ci mette meno di un sospiro o più del primo Canto della Divina Commedia, forse è il caso di pensare a qualcosa di diverso.

4. NOME DA “NERD” – In molti appassionati di calcio e fantacalcio coltivano anche altri hobby: fumetti, manga, telefilm, videogiochi, libri e film di fantascienza, giochi fantasy e chi più ne ha più ne metta! Combinare le due passioni può darvi lo spunto giusto per trovare il nome adatto e soprattutto farvi legare di più alla squadra.
In fondo perchè non ci possono essere delle squadre di calcio anche a Gotham, Metropolis, Dressrosa, New New York, Defiance, Winterfell, King’s Landing…?

5. PREFISSI/SUFFISSI – E’ una fonte dalla quale attingere a mani basse, perchè si può abbinare a molti nomi (di città, di persona ecc.). Tra i prefissi più famosi ci sono Real, Spartak, Dinamo e Virtus; mentre i suffissi più inflazionati rientrano City e United.
Personalmente apprezzo (anche se non mi piacciono da usare) quelli che utilizzano questi per creare nomi divertenti. Due esempi: Deportivo La Carogna e Atletico ‘Navolta.

6. STILE NBA – Oppure NFL, MLB, NHL. Insomma: stile sport americani. Il nome della vostra città, paese, quartiere, regione o provincia accompagnati da un nomignolo in inglese: ed il gioco è fatto! Si può prendere spunto da animali, figure mitologiche, eventi atmosferici, lavori… Qualsiasi cosa! Se volete potete anche sfruttare la cosa per creare simpatici richiami a cose di tutti i giorni o che vi piacciono particolarmente.
Non sapete da quanto tempo nel FantaNBA continuo a maledire la squadra che continua a vincere, i Cagliari Sheepcheeses

...e pessimi esempi!

…e pessimi esempi!

7. SIGLE – Non ci vuole molta fantasia in questo caso. FC, AC, AS, SS sono le prime che vengono in mente da aggiungere praticamente a qualsiasi cosa.
Pratica diffusa è quella di abbinare una di queste sigle a un’altra parola, in modo da formarne una nuova. Tra i molti, quelli che meno mi piacciono sono quelli che vanno a formare degli insulti: nomi come AS Tronzo e simili sono ormai all’ordine del giorno.

8. I GRANDI CLASSICI – Come in letteratura, musica e qualsiasi altra cosa, anche tra i nomi delle squadre del fantacalcio ci sono dei classici impareggiabili. E’ scientificamente provato che, in un fantacalcio su due, c’è almeno un AC Denti, un AC Picchia, un All Stars e simili. Se hai la fantasia di un coniglietto sperduto, questa è la tua tana.

9. IL TUO NOME – Questo è per quelli che vogliono vincere facile. Usare il proprio nome, oltre che utilissimo per chi soffre di amnesia, è adatto per chi scarseggia in fantasia e non ha la minima idea di dove andare a parare.
Una variante che darebbe qualche punto in più sarebbe quella di utilizzare il proprio nome o cognome per inventarsi qualcosa di nuovo o da accostare a nomi di altra ispirazione.

10. NOMI DI SQUADRE VERE – Questo è particolarmente indicato per i tifosi sfegatati. Se il legame con la propria squadra è tanto forte, potrebbe essere praticamente l’unica soluzione possibile. Per non copiare del tutto il nome, si potrebbe prendere spunto anche da ciò che è associabile alla squadra del cuore: colori della maglia, soprannomi del club, nome della tifoseria ecc.
Idea particolarmente non indicata per i tifosi scaramantici.

 

Alcuni loghi che ho creato, che possono essere spunto per i vostri nomi

Alcuni loghi che ho creato, che possono essere spunto per i vostri nomi

Questi sono bene o male tutti i consigli e suggerimenti che si possano dare sulla scelta del nome della propria squadra di Fantacalcio. Io stesso ho attinto da queste linee guida per dare il nome alle mie squadre: BresciAcqua, Milano Warriors e Zenit Sanpietroallolmo.
Ma c’è un consiglio che ho voluto tenere per ultimo, soprattutto perchè è quello fondamentale per ogni scelta.

11. DEVE PIACERE A TE – Puoi sentire i consigli di centinaia di persone, andare su internet a cercare delle idee, aspettare che il tuo cane ti consigli qualcosa di diverso da “bau bau”, ma alla fine è il nome della tua squadra.
Se non piace a te, non sarà mai veramente la TUA squadra.
Che in fondo, è questo il bello del Fantacalcio.